Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, visitando altre pagine del sito o cliccando qualunque suo elemento acconsenti ai cookie.
Chiudi

Un pennello da pittore Roberto  Proietti Tavolozza di colori

Home   Quadri   Aerografie   Ritratti   Eventi e mostre   Video   Corso di aerografia   Contattami



versione in italiano versione in inglese

Roberto Proietti.....Arte e arte

Promuovi anche tu la tua Pagina

olio su tela

tecnica mista su tavola

aerografia su tavola

aerografia su tela

aerografia su tela

olio su tela

olio su tavola

tecnica mista su tela

olio su tavola

olio su tavola

olio su tela

tecnica mista su tela




Nota biografica sull'artista

Il maestro
Roberto Proietti nasce a Roma il 9 settembre del 1959.
Si diploma Maestro d'Arte nel 1978 presso l'Istituto Statale d'Arte Roma 2.
Dopo una ventennale esperienza pittorica fatta di innumerevoli quadri usando le tecniche pittoriche più tradizionali, circa quindici anni fa comincia a sperimentare l'uso dell'aerografo, strumento usato per lo più in grafica.
Usando l'aerografo insieme alle altre tecniche pittoriche è riuscito ad ottenere quell'intensità emotiva che ha sempre cercato nelle sue opere.
Dopo tanti anni, nel 2010 comincia ad esporre ed è subito un gran successo di critica. Da febbraio 2010 espone con regolarità nelle più note gallerie di Roma.





Corsi di disegno, pittura e aerografia

Per tutti coloro che sono interessati a corsi di disegno e aerografia, il maestro tiene lezioni private e collettive.
Chi fosse interessato, può contattarlo utilizzando questo modulo per inviare una e-mail per conoscere orari e prezzi.




Cosa dice la critica


aerografo su tela Roberto Proietti è un'artista che non nasconde le sue alte doti pittoriche; non cela infatti quella capacità, oggi rarissima, di eseguire in maniera estremamente verosimile i dettagli in modo quasi fotografico.
Partendo quindi da un disegno a dir poco perfetto, Proietti realizza opere con soggetti e tagli moderni, scegliendo quindi immagini nuove e riprendendole in pose inconsuete.
Ad esempio emblematico di tale discorso è il quadro "NATURA MORTA CON PEPERONE" che raffigura un peperone colto proprio nell'istante in cui esso cade nell'acqua. Questa immagine sospesa, simile a una fotografia, coglie l'attimo giusto in cui il corpo si divide tra l'aria e l'acqua.
Lo stesso avviene nei ritratti, sovente realizzati con l'aerografo, in cui volti di anziani o di bambini, compaiono in particolare da un alto della scena, con tagli originali e singolari.
(Daniele Radini Tedeschi)




locandina del gruppo Roberto Proietti risiede e opera a Roma.
Durante un ventennale percorso pittorico dove sperimenta le più svariate tecniche, dall'olio all'acrilico, dall'acquerello ai pastelli fino ad arrivare all'uso dell'aerografo, nel 2010 si ritrova con i suoi vecchi compagni di liceo che lo convincono a esporre, formando un gruppo chiamato “IL MOSAICO” composto di sette artisti che scrivono di lui:

Predominanza di bianco e nero, luci e ombre.
Figure dalle espressioni forti che rivelano un tormento interiore. Temi crudi e soggetti che cercano di uscire dall'angoscia in un intreccio disperato di mani che si sovrappongono o afferrano oggetti quasi a cercare un'ancora di salvezza.
Il soggetto è caricato di un significato che va al di là della sua bellezza estetica e realizzativa, esaltandone il suo valore simbolico.
Dietro un iperrealismo esasperato, reso egregiamente da una padronanza tecnica eccellente, si cela l'animo inquieto dell'artista che fa dell'arte il suo estremo appiglio per una liberazione e che diviene il fulcro della sua catarsi interiore.

(Laura De Simone, Catia Miniati, Filippo Benavoli, Fabio Corradini, Walter Principali, Nicola Pietravalle)





Arte espressionista, solida, matura, vera. La complessa psicologia dei Personaggi, o delle Situazioni, rende all'osservatore una raffigurazione d'insieme realistica e sincera.
Molto buona la capacità di confronto con i Chiaroscuri e la Luce. Un'evidenza particolare merita, inoltre, l'elegante dimensione estetica delle tematiche di raffigurazione, sempre linearmente capaci di espressione di eleganza, d'Arte.
(Alfredo Maria Barbagallo)




ESPRESSIONISMO E CHIAREZZA DI IDEE NELL'ARTE DI ROBERTO PROIETTI
Possiamo anche riuscire a capire come vi siano Artisti capaci di non formulare idee di estetica pura; ma raccontare la verità sulle cose.
Roberto lo fa, con un modulo piuttosto raro: una grande chiarezza di idee. Chiarezza su ciò che intende rappresentare. Chiarezza sulla necessità di originalità del soggetto. Chiarezza sul modulo espositivo.
Così la realtà, simbolica o materiale, diviene appunto un racconto sul mondo reale; su di un tombino dimenticano ma marchiato, sospeso tra le foglie; su di una Statua tanto immensa da essere sola.
Un intellettuale parlava - tanti anni fa - di " silenzi urlanti"; una reclame di come parlassero gli spaghetti.
Roberto Proietti racconta di come parlino le Cose.
(Alfredo Barbagallo)



Mostre ed eventi



Seguiteci su queste pagine per conoscere la data e il luogo delle mostre dell'artista.




Il maestro Roberto Proietti è il fondatore del gruppo artistico I PITTORI DI ROMA.
Potete seguire le notizie, gli eventi e le mostre del gruppo alla pagina facebook.


In un solo video potete ammirare tutte le opere prodotte dall'artista nei primi mesi del 2012







Home   Quadri   Aerografie   Ritratti   Eventi e mostre   Video   Corso di aerografia   Contattami

Questo sito si preoccupa di tutelare la tua privacy. Per sapere come, vai alla pagina relativa alla privacy.

eXTReMe Tracker